Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

Chiudi

Comunicato stampa 4 – 13° MonFilmFest « Immagina
Sala Stampa
0

Terzo giorno di riprese al MonFilmFest

Buone notizie sul fronte meteo: oggi, finalmente, è spuntato il sole, che ha reso il lavoro di tutti meno problematico.

Casalborgone e tutto il territorio circostante, fino a Torino, sono in fermento.

Alessandro Di Gregorio ha scelto come location per le riprese di oggi un appartamento in paese, e, come ha detto il proprietario, “ne ha cambiato il volto”.

Nel gazebo di Casa Immagina, quartier generale del Festival, stamattina è comparsa un’installazione in stile pop-art: una torre/torta con bicchieri, forchette e rigatoni, con scritto sulla tovaglia/base “Mister Gnocco”, che la troupe di Nicola Piovesan probabilmente utilizzerà per una scena.

Max Lindon e Adrian Moyse, stanno girando al Lago Sirio e al “Villaggio Inglese”, luogo spettarle, ma suggestivo a suo modo.

Cleméntine Iaia e Virginie Dewees, nel primo pomeriggio hanno utilizzato come set un cortile di Colombaro, una frazione di S. Sebastiano, con l’aiuto di diverse comparse reclutate in paese e tra i soci di Immagina, l’Associazione che organizza il Festival.

Cristina Ki Casini continua a lavorare al Castello di San Sebastiano, mentre Pietro Pinto stamattina all’alba ha realizzato delle scene al ponte sul Po di Chivasso e nel pomeriggio andrà all’aeroporto di Torino in cerca di spunti per una nuova scena da girare domani.

Federico Agnello (Laborafilm) continua le sue riprese al Parco del Valentino: in mattinata scene cruente, nel pomeriggio un’attrice ha simulato il vomito usando delle minestre in scatola: chissà che storia ne uscirà|

Non possiamo comunque rivelare nulla sui plot dei film, anche perché non li conosciamo. Preferiamo anche noi aspettare di vedere il prodotto finito, per non guastarci la sorpresa. Qualcuno dello staff del MonFilmFest, però, è stato coinvolto come comparsa o per piccole parti, ma sicuramente manterrà il riserbo sulla storia: bocche cucite fino al 29 agosto, giorno in cui i sette corti saranno proiettati per la prima volta.

Per la sezione VETRINA DI UN FILM DI FINE ESTATE vi aspettiamo al Cinema “San Carlo” di Casalborgone (Piazza Bruna n.5), giovedì 27 agosto, alle ore 18.

Comunicato formato PDF

FOTO

Commenta

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Sostieni il Monfilmfest!

Twitter

lingua

FESTIVAL PARTNER

Le ultime notizie

Newsletter

Dicono di noi

  • ~ Marta Zen, performer e regista

    "Caro Beppe, volevo ringraziarti del clima che si respirava quest’anno e che sicuramente ha aiutato la nostra troupe a lavorare bene e in accordo. Elena è stata ospite generosissima e cara, Franco disponibilissimo, il cibo vegetariano ottimo!"

  • Leggi altre testimonianze »